SOStieni il mio blog


With your help, I can continue to provide free information on the Web.



06/01/10

Primo marzo 2010 sciopero degli stranieri

Se il 90 % dei lavoratori stranieri si mettesse in sciopero per una settimana l'economia italiana entrerebbe in una crisi irreversibile e senza precedenti... senza considerare che le famiglie si troverebbero senza badanti che puliscono il sedere ai loro anziani, togliendo a loro il gran peso di farlo; cadrebbero tante di quelle che ora sono certezze familiari e che creano anche possilità altrimenti impossibili come quella di permettere alla donna la "libertà" di andare a lavorare senza pensare a badare ai figli e alla casa.
Basterebbe una settimana
... la settimana dopo, infatti, sarebbero gli
italiani a scendere in piazza a chiedere l'intervento dello stato affinchè trovasse una soluzione per far tornare al lavoro questi che con i loro contributi fiscali pagano la pensione agli italiani... senza questo contributo anche l'INPS cadrebbe in ginocchio!

Articolo su dati INPS: gli immigrati pagano la pensione agli ingrati!

1 commento:

Abdelfattah ha detto...

FINALEMENTE UNO CHE NON FA FINTA DI NIENTE, QUESTO ARTICOLO DOVREBBE LEGGERLO LA BANDA DELLA LEGA NORD. UN IMMIGRATO NON PUO RISCATTARE I SUOI CONTRIBUTI UNA VOLTA TORNATO NEL SUO PAESE DEFNITIVAMENTE, ALL'OPPOSTO UN ITALIANO PUO FARLO QUANDO RIENTRA IN ITALIA, VI SEMBRA GIUSTOOOOO?

XXXIII° ANNIVERSARIO DALL'INDIPENDENZA DI CAPO VERDE

XXXIII° ANNIVERSARIO DALL'INDIPENDENZA DI CAPO VERDE
J. Canifa Alves, l'On.le M. Monteiro, l'On.le Frias, l'On.le Sousa, rappresentante Caritas F. Pittau

Un libro può salvare la vita

  • edgar allan poe - racconti
  • Gabriel Garcia Marquez - Cent'anni di solitudine
  • Isabel Allende - il piano infinito
  • Luis Romano - famintos
  • Michael Ende - la storia infinita

MONDO MIGRANTE

Los Angeles – Charlize Theron è diventata cittadina americana. Ad annunciarlo la stessa attrice durante il David Letterman Show: “ho sempre desiderato essere cittadina americana, ma loro non volevano accettarmi… Ho dovuto studiare. Inoltre era difficile non pensare a qualche trucco all’esame, come quando a me, di madrelingua inglese e sudafricana, è stato dato un foglio e mi è stato chiesto di scrivere correttamente la frase: è una giornata di sole”.

Un premio Oscar all’ umorismo americano… ma si diamo loro anche un “Tapiro d’oro”.

Le rivoluzioni non necessariamente rappresentano delle soluzioni... sicuramente ti danno linfa vitale!

RAIZ-LONGE

RAIZ-LONGE
dietro: Benny Hopffer Almada, Giovanni Mone, Alfredo Pierantozzi; al centro: Marta Poretti, Viviana Alves, Jorge Canifa Alves, Cateline Hopffer Almada, Lorena Salvatori, Walter do Rosario; in basso: Hamdi Dahir, Linda Evora, Aderico Brito.